Benvenuto nel nuovo gioco di carte di The Witcher!

Homecoming segna l'uscita ufficiale di GWENT: The Witcher Card Game, oltre a essere l'aggiornamento di gioco più grande di sempre. Ti aspettano una nuova grafica, meccaniche nuove e aggiornate, un maggior numero di carte e tante alte novità. Ecco alcuni tra i cambiamenti più significativi di Homecoming.

UN NUOVO CAMPO DI BATTAGLIA

GWENT è incentrato sullo scontro tra due armate sui campi di battaglia del mondo di The Witcher. Homecoming introduce un campo di battaglia rinnovato, con una grafica nuova e pertinente all'universo della saga, specifica per ogni fazione.

COMANDANTI RINNOVATI

I comandanti adesso sono veri e propri modelli 3D che dominano il campo di battaglia in tua vece. Dispongono di una potente abilità e determinano il numero totale di carte che puoi sostituire all'inizio della partita e tra un round e l'altro.

PIÙ DI 30 NUOVE CARTE PER CENTINAIA DI OPPORTUNITÀ STRATEGICHE

Spirito boschivoComandante

Ordine: potenzia di 8 un'unità nella tua mano.

Principe VillemUmano

Spia.
Schieramento: gioca una carta Oro casuale dal tuo mazzo.

Isbel di HaggeMago, Umano

Ordine, Retrovie: guarda la prima carta di entrambi i mazzi. Tienine una e dai l'altra all'avversario.

Rayla la NeraSoldato, Umano

Schieramento: danneggia un nemico di un valore pari al numero di Umani alleati.

Barnabas BeckenbauerGnomo

Schieramento: potenzia di 2 un Elfo, un Nano e una Driade alleati.

Scopri di più

PROGRESSIONE E SCELTE

Ogni fazione dispone del proprio albero delle ricompense, con varie strade da seguire. Gioca a GWENT, ottieni punti ricompensa e usali per sbloccare risorse, carte e barili che renderanno unica la tua esperienza di gioco.

MECCANICHE

Due fila e tanta personalità

In Homecoming, il punto in cui giochi la tua carta ha un impatto fondamentale sulla partita, sia essa una carta che riceve bonus per essere stata posizionata su una certa fila, oppure una carta dotata di una portata massima di interazione.

Un mazzo... Rimescolato

Il tuo esercito deve contenere almeno 25 carte, ma non esiste un limite. Ogni unità ha un costo di reclutamento, che rappresenta la sua potenza teorica, mentre ogni esercito ha un limite di reclutamento, ossia la quantità di forza massima di cui può disporre.

Un nuovo tipo di carta: Manufatto

Queste potenti carte non influenzano direttamente il punteggio quando vengono messe in gioco. Tuttavia, sono molto difficili da rimuovere dal campo di battaglia, cosa che rende i manufatti e le rispettive abilità elementi da cui l'avversario deve necessariamente guardarsi.

Una nuova abilità: Ordine

Gli Ordini, a differenza delle abilità che si attivano automaticamente quando una carta viene giocata, possono essere attivati manualmente, introducendo un nuovo aspetto strategico. Li userai non appena possibile o aspetterai il momento più opportuno? La scelta è tua.

DINAMICHE DI GIOCO

Uno svantaggio vantaggioso

Allo scopo di bilanciare il gioco al meglio, l'utente che gioca per primo ha la possibilità di sostituire una carta aggiuntiva durante il ripescaggio e ottiene un vantaggio tattico, ossia una carta manufatto richiamata in campo all'inizio della partita.

Conta bene le tue carte

Peschi sempre 3 carte all'inizio di ogni round e puoi avere in mano al massimo 10 carte. Ciò significa che eventuali carte aggiuntive verranno scartate automaticamente. Se questo può sembrarti una sorta di limitazione, non sottovalutare le possibilità strategiche di certe sinergie.

Una fine del turno tutt'altro che noiosa

I turni non finiscono subito dopo lo schieramento di una carta. Con le nuove meccaniche di gioco, come l'abilità Ordine, sta a te decidere come e quando concludere il turno e passare la mano all'avversario.

Passagio... A un nuovo livello

Come avviene per la conclusione dei turni, anche il passaggio dei round è cambiato. Puoi passare solo se non hai usato abilità Ordine o abilità del comandante e non hai giocato carte durante il turno. Tuttavia, passerai automaticamente se rimarrai senza carte in mano.

SCEGLI IL PAESE
SCEGLI IL PAESE

Non che cambi qualcosa, ma siamo tenuti ad informarti che stiamo usando dei cookie - bene, lo abbiamo fatto.
Maggiori info sui cookie

Non voglio più vedere questo banner